Italy

DURC informazioni e documentazione

Gentile cliente, 

sempre più spesso riceviamo dalle pubbliche amministrazioni domande 
e chiarimenti relativi al DURC, pensiamo quindi di rendere un utile servizio mettendo 
a disposizione attraverso questa pagina, alcune importanti informazioni al riguardo.

  1. DURC ed acquisti in economia delle pubbliche amministrazioni 
    E' di recente pubblicazione una risposta ufficiale del Ministero del Lavoro, della 
    Salute e delle Politiche Sociali ad un interpello dell'Università di Sassari dove viene chiarito che

    IL DURC NON E' NECESSARIO PER QUESTO TIPO DI ACQUISTI 

    salvo nei casi di cottimi fiduciari e gare pubbliche

  2. Il link alle FAQ ufficiali relative al
    DURC http://www.sportellounicoprevidenziale.it/
  3. Se fosse tuttavia ancora interessato all'utilizzo del DURC le ricordiamo che, fermo restando 
    quanto disposto dalla Legge 28 gennaio 2009 numero 2 articolo 16 bis comma 10:

    ..... in attuazione dei principi stabiliti dall'articolo 18, comma 2, della legge 7 agosto 1990, n. 241, 
    e successive modificazioni, e dall'articolo 43, comma 5, del testo unico delle disposizioni legislative 
    e regolamentari in materia di documentazione amministrativa, di cui al decreto del Presidente 
    della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445:"......... le stazioni appaltanti pubbliche acquisiscono 
    d'ufficio, anche attraverso strumenti informatici, il documento unico di regolarita' 
    contributiva (DURC) dagli istituti o dagli enti abilitati al rilascio in tutti i casi 
    in cui e' richiesto dalla legge."

    Il DURC va quindi richiesto direttamente dai nostri clienti agli enti preposti. 
    Tale norma è stata introdotta per evitare, cosa purtroppo avvenuta in passato in 
    altri settori, che la ditta interessata all'appalto produca DURC contenenti dati falsi.