Merck
HomeApplicazioniProduzione farmaceutica e biofarmaceuticaProduzione di coniugati farmaco-anticorpo (ADC)

Produzione di coniugati farmaco-anticorpo (ADC)

Illustrazione che rappresenta un coniugato farmaco-anticorpo (ADC) utilizzato per trasportare principi attivi farmaceutici ad elevata attività

La tecnologia di coniugazione farmaco-anticorpo (ADC) utilizza gli anticorpi monoclonali (mAb) per trasportare principi attivi farmaceutici ad elevata attività e potenza (HPAPI) nelle cellule bersaglio. Nella forma coniugata, gli HPAPI mostrano una citotossicità selettiva che permette di evitare effetti tossici sulle cellule che non costituiscono un bersaglio. 

Tuttavia, per sfruttare il vasto potenziale della tecnologia ADC occorre affrontare alcune sfide e complessità. Sono infatti necessari ambienti di produzione avanzati e apparecchiature dedicate per caratterizzare le molecole e dimostrarne la purezza, l’omogeneità e la stabilità. Coniugare in modo efficiente un particolare mAb mirato a un bersaglio tumorale e un potente farmaco citotossico a piccole molecole è solo l’inizio. Per soddisfare le esigenze della produzione ADC, servono infatti un portafoglio prodotti completo e un know-how esaustivo in materia di sviluppo, produzione e analisi di grandi e piccole molecole.  


Articoli tecnici correlati


Documentazione sui prodotti

Sviluppo analitico e caratterizzazione del prodotto

Articolo: What makes a good ADC? 
Libro bianco: Know your ADC’s Critical Quality Attributes 
Webinar: The Benefits of Using Orthogonal Analytics in ADC Drug Development
Webinar: The Butterfly Effect: How to See the Impact of Small Changes to Your ADC
Webinar: Integrated Approach to Support ADC Programs From Concept to Clinical Material
Poster: Efficacy Screening of Antibody-Drug-Conjugates by Surface Plasmon Resonance

Anticorpi, tecnologia Linker-Payload e servizi di coniugazione

Libro bianco: Commercializing Antibody-drug Conjugates: a CMO’s Journey
Webinar: Accelerated ADC Development with Integrated Supply Chain Solutions
Poster: Novel Format Conjugates – Process and Analytical ChallengesBrochure tecnica: Integrated ADC Services from Gene to BDS and from Pre-clinical to Commercial
Opuscolo tecnico: ADC Express™ Services for Best Candidate Selection

Tecnologia Linker-Payload

Libro bianco: Benefits of Monodisperse and Activated PEGs in ADC Development
Libro bianco: ChetoSensar™- Overcoming the Solubility Challenges of Antibody-drug Conjugates
Libro bianco: Use of Payload Core Compounds to Accelerate ADC Clinical Development Timelines
Webinar: Payload Core Product Line Accelerates ADC Clinical Timelines
Webinar: ChetoSensar™ Technology Platform: Consider it DisSolved
Novel Payloads Using the Chito-oligosaccharide ChetoSensar™
Opuscolo tecnico: ADCore Payload Intermediates: Simplify Your Payload Synthesis
Opuscolo tecnico: ChetoSensar™
Opuscolo tecnico: Maytansinoid GMP Quality Payloads for Your Drug Conjugate Programs


La chiave per una solida partnership in ambito ADC

Una filiera produttiva continua – dal sequenziamento genetico all’analisi di stabilità del prodotto farmaceutico finito – permette di accelerare l’immissione in commercio dei nuovi prodotti, riducendo il più possibile le complessità associate allo sviluppo e alla produzione.

  • Competenze in ambito di sviluppo e produzione di mAb, molecole payload ad alta potenza, linker e coniugazione
  • Esperienza nello sviluppo di processi per una vasta gamma di prodotti biologici e nella coniugazione di svariati costrutti
  • Team di progetto di comprovata esperienza nella conduzione di progetti di successo
  • Estese capacità di analisi e apparecchiature dedicate
  • Adeguate strategie di contenimento per proteggere gli operatori e l’ambiente dal rischio di contaminazione

Flusso di lavoro

Dalla linea cellulare ai servizi di produzione di mAb

Dalla linea cellulare ai servizi di produzione di mAb

Partendo da una linea cellulare iniziale, si sviluppa un modello di processo scalabile per produrre batch di anticorpo monoclonale (mAb) conformemente alle linee guida cGMP. 

    Una fornitura di payload senza problemi

    Un payload e un linker ad alta attività vengono abbinati al mAb per la successiva coniugazione farmaco-anticorpo.

    I PEG monodispersi e attivati, o la tecnologia Chetosensar™, possono risolvere i problemi di solubilità durante la ricerca e lo sviluppo dei farmaci. Gli intermedi avanzati per le classi più comuni di payload possono aiutare a ridurre le tempistiche di sviluppo.

      Processi più semplici con i nostri servizi di coniugazione

      I componenti sviluppati della linea cellulare, l’anticorpo, il payload e il linker vengono uniti durante la coniugazione e/o la bioconiugazione.

        Servizi analitici del principio attivo non formulato (BDS) per la produzione di ADC

        Il BDS e il prodotto farmaceutico finito vengono sottoposti ad analisi approfondite, inclusi test di stabilità e prove per il rilascio.

          Coniugazione con una molecola citotossica

          Il collegamento tra l’anticorpo e un payload ad alta attività è un componente critico dell’ADC e richiede svariati prodotti e sostanze chimiche.

            Cromatografia (facoltativa)

            È possibile utilizzare una fase cromatografica facoltativa per rimuovere le specie ad alto peso molecolare, come gli aggregati anticorpali e i residui liberi di farmaco, migliorando l’ottimizzazione del rapporto farmaco-anticorpo (DAR) e il controllo della polidispersità.

            La resina Eshmuno® CMX è stata ideata per la cromatografia altamente selettiva in modalità mista.

              Ultrafiltrazione/Diafiltrazione

              La rimozione del solvente residuo e del farmaco libero restante dopo la coniugazione è necessaria prima della preparazione della formulazione finale con la concentrazione e il tampone desiderati.

              La capsula Pellicon® è la prima nel suo genere – un’unità TFF realmente monouso, pronta in pochi minuti per la filtrazione di coniugati anticorpo-farmaco.

                Filtrazione sterilizzante

                La filtrazione di grado sterilizzante è sottoposta a crescente scrutinio da parte degli enti regolatori e richiede l’assicurazione di un elevato grado di sterilità.

                  Riempimento e formulazione finali del BDS di un ADC

                  Il BDS viene preparato per un’unica formulazione finale. Si preferisce la forma di dosaggio liofilizzata, che contiene generalmente un tampone, uno stabilizzatore (ad es., trealosio o saccarosio) e un tensioattivo.






                    Autenticati per continuare

                    Per continuare a leggere, autenticati o crea un account.

                    Non hai un Account?