Merck

Produzione di terapie geniche

Le terapie geniche rappresentano un’opportunità senza precedenti per trattare e curare innumerevoli patologie e condizioni per le quali le opzioni terapeutiche scarseggiano o non esistono. In tutto il mondo sono in fase di sviluppo centinaia di terapie geniche, sia da parte di aziende appena avviate, sia da affermati leader dell’industria.

Per lo sviluppo di una terapia genica è necessario mettere in campo competenze diverse rispetto a quelle richieste nella produzione di altri farmaci biologici come gli anticorpi monoclonali. La produzione dei vettori virali e la capacità di effettuare analisi specifiche sono peculiari di questa tipologia di agente terapeutico e due degli ambiti che possono determinare il successo di una terapia genica candidata. La mancanza di modelli di processo consolidati, la costante evoluzione delle linee guida normative e la necessità di rispettare scadenze brevi aggiungono ulteriore pressione sui produttori che vi si cimentano per la prima volta.

Considerate le straordinarie opportunità offerte dalle terapie geniche e le difficoltà intrinseche, la collaborazione con partner tecnologici esperti o con organizzazioni per lo sviluppo e produzione conto terzi (CDMO) è fondamentale per la riuscita dello sviluppo del processo, i passaggi di scala, la produzione e la conformità normativa.



Risorse tecniche correlate

Pagina 1 di 2

Sviluppo di terapie geniche: coltivazione, purificazione, formulazione

Infografica relativa allo sviluppo di terapie geniche, dal terreno di coltura cellulare alla filtrazione finale

Il percorso a tappe

Fasi upstream della produzione di vettori virali

Fasi upstream della produzione di vettori virali

Prendere le giuste decisioni riguardo alle fasi upstream del processo ha un impatto non solo sul titolo dei vettori virali, ma anche sui processi downstream, sulle tempistiche e sull’autorizzazione da parte delle autorità regolatorie 

Fasi downstream della produzione di vettori virali

Processi di purificazione virale efficienti permettono di migliorare la resa, ridurre i tempi di immissione in commercio e abbassare i costi di produzione

Formulazione e riempimento finale di vettori virali

Per formulare una terapia genica commercialmente valida sono necessarie competenze applicative e regolatorie di alto livello

Caratterizzazione dei vettori virali e analisi di biosicurezza

Le importantissime analisi di biosicurezza e la caratterizzazione dei vettori virali aiutano ad analizzarne a fondo le principali caratteristiche qualitative: identità, potenza, sicurezza e stabilità

Sviluppo e produzione a contratto di vettori virali

Le partnership con i CDMO hanno un ruolo determinante nell’avanzamento delle pipeline cliniche e nella buona riuscita del processo di commercializzazione



Autenticati per continuare

Per continuare a leggere, autenticati o crea un account.

Non hai un Account?