Merck
HomeProdottiProduzione farmaceutica e biofarmaceuticaChiarificazione e raccoltaSoluzioni di pretrattamento e filtri di profondità per chiarificazione

Soluzioni di pretrattamento e filtri di profondità per chiarificazione

Il nostro portfolio di soluzioni per la chiarificazione mette a disposizione dei produttori del settore biofarmaceutico tutta la flessibilità necessaria per la rimozione efficiente di cellule, detriti cellulari e altri contaminanti insolubili e per l’eliminazione delle impurezze nei differenti flussi di processo, dalle fasi di sviluppo fino alla produzione su larga scala. I filtri di profondità Millistak+®, Millistak+® HC Pro e Clarisolve® sono disponibili come moduli filtranti pod.

Scoprite di più a proposito di



Filtri Millistak+® HC Pro

Filtri Millistak+® HC Pro

FILTRI MILLISTAK+® HC PRO

Filtri di profondità completamente sintetici ad alta capacità per la chiarificazione primaria e secondaria e per le applicazioni downstream di trattamento finale. 

Filtri di profondità Millistak+®

Filtri di profondità Millistak+®

Filtri di profondità Millistak+®

Questi filtri sono disponibili nei formati pod e lenticolare. 

  • I filtri Millistak+® HC combinano strati multipli di matrici di profondità cariche in superficie per una migliore ritenzione del particolato e una maggior capacità di filtrazione nelle applicazioni di chiarificazione e di trattamento finale (polishing).
  • I filtri Millistak+® Carbon garantiscono una rimozione delle impurezze di un livello ancor più elevato, per la riduzione della torbidità e per il trattamento finale.
  • I filtri Millistak+® DE sono filtri per chiarificazione a singolo strato e contengono terra di diatomee e una resina legante elettricamente carica.
  • I filtri Millistak+® CE sono filtri per chiarificazione a singolo strato a base di cellulosa.
Filtri di profondità e polimeri Clarisolve®

Filtri di profondità e polimeri di flocculazione Clarisolve®

I filtri di profondità Clarisolve® sono in possesso di una struttura a densità di gradiente progettata per una chiarificazione primaria efficiente di raccolte di colture cellulari pretrattate.

  • Il pDADMAC, o poli(diallildimetilammonio cloruro), è un polimero cationico usato per la flocculazione dei detriti cellulari.

Supporto per qualifica, valutazione dei rischi e ottimizzazione del processo

A complemento della nostra gamma di prodotti, il programma Emprove® mette a disposizione dossier documentali di tre diverse tipologie, a sostegno di altrettante attività inerenti le fasi dello sviluppo e della produzione: qualificazione, valutazione dei rischi e ottimizzazione di processo. I pacchetti documentali presentano, in maniera organizzata e in un formato di facile consultazione, tutte le schede tecniche di controllo dei singoli prodotti, le attestazioni di qualità e le informazioni normative utili a garantire la conformità dei vostri processi.

Per trovare il filtro adatto alla vostra applicazione.


Risorse sui prodotti

Pagina 1 di 4

Webinar correlati

Best Practices for Process Development Using Small-scale Millistak+<sup>®</sup> Filters
Best Practices for Process Development Using Small-scale Millistak+® Filters

Come standardizzare l’approccio allo sviluppo di un processo di chiarificazione in due fasi che garantisca la messa a punto di una operazione unitaria robusta e scalabile.

Clarification of Mammalian Cell Culture Feed Streams Using a Cationic Flocculant, pDADMAC, and Clarisolve<sup>®</sup> Depth Filters
Clarification of Mammalian Cell Culture Feed Streams Using a Cationic Flocculant, pDADMAC, and Clarisolve® Depth Filters

Uso di pDADMAC per il pretrattamento una raccolta di colture cellulari di mammifero mediante filtri di profondità Clarisolve® per una migliore chiarificazione primaria e secondaria di flussi di alimentazione flocculati

Flow-through Chromatography and Adsorptive Depth Filtration for Continuous Bioprocessing Applications
Flow-through Chromatography and Adsorptive Depth Filtration for Continuous Bioprocessing Applications

Passeremo in rassegna alcuni casi esemplari che illustrano come separare efficacemente proteine delle cellule ospiti (HCP), frammenti di anticorpi e sostanze a basso peso molecolare da soluzioni contenenti anticorpi monoclonali.




Autenticati per continuare

Per continuare a leggere, autenticati o crea un account.

Non hai un Account?